Quanto costa e a cosa serve Mailchimp

Sappiamo bene tutti quanto sia ormai difficile trovare spazio online con i sempre più numerosi competitors che, nella maggior parte dei casi, o hanno un nome già affermato o dispongono di un budget che li rende inarrivabili. Ma non è sicuramente un motivo per scoraggiarsi visto che servizi come Mailchimp sono appositamente progettati per dare l’opportunità di emergere anche alle realtà che cominciano a muovere i primi passi online e che vogliono ottenere da subito la tanto cercata notorietà che li porti ad aumentare gli ingressi. Ma vediamo meglio come funziona il servizio e perché affidarsi a Mailchimp, oltre ad essere economico, è anche la soluzione migliore per arrivare in anticipo al successo.
Cos’è Mailchimp
Come facilmente intuibile dal tema dell’articolo, Mailchimp è una soluzione completa che propone diversi tool per vendere prodotti, raggiungere nuovi potenziali clienti, far crescere il business e per tutto quello che riguarda il marketing a 360°. Il tutto si basa su una comunicazione efficace ed efficiente con il pubblico cercando di sfruttare tutti i canali che la rete mette a disposizione. Dall’email marketing alle sponsorizzazione sui social fino alle landing page e ai postcard, sarà molto più semplice organizzare ogni campagna con la comodità di avere tutto a disposizione nello stesso luogo. Ancora più semplice se si hanno anche a disposizione diversi strumenti che rendono automatico il lavoro. Si potranno infatti creare messaggi personalizzati che puntano ad intercettare il pubblico nel preciso momento in cui ha la necessità di un prodotto o di un servizio, aumentando notevolmente le percentuali di possibile conversione e quindi le possibilità di crescita e guadagno di tutto il business. Un pubblico che potrà essere studiato in ogni minimo dettaglio per creare campagne e messaggi che siano realmente efficaci e che portino a dei risultati, verificabili in tutta comodità grazie allo strumento Insights and analytics che mostra quale campagna sta portando migliori risultati e come migliorare invece quelle che non hanno ancora raggiunto le prestazioni volute. Anche se non si possiede ancora un sito il problema non si pone; si potrà infatti creare in pochi passi un sito completamente personalizzabile e dotato di dominio unico e lanciarlo online in men che non si dica per iniziare a ricevere appuntamenti o messaggi dai clienti target che si vogliono coinvolgere.
Quanto costa il servizio
Considerato il numero di potenziali aziende e società interessate così come il duttile utilizzo del servizio, Mailchimp offre diversi piani anche a costo zero per chi è ancora alle prime armi con il mondo digitale. Nel piano gratuito vediamo incluse un massimo di 10,000 mail pubblicitarie al mese, non più di 2,000 al giorno, ed inoltre la possibilità di avere a disposizione un CRM per il marketing, un assistente virtuale per la compilazione di messaggi creativi, il WEbsite builder con tanto di dominio e tutta una serie di forms, landing page e template per rendere unici i propri messaggi. Man mano che si sale di prezzo ovviamente cambiano le funzionalità a disposizione come differenti sono anche i casi di utilizzo del servizio. Per il servizio marketing ad esempio troviamo il piano consigliato Standard che con soli 17€ al mese permette una crescita vertiginosa del business, fino ad arrivare al piano Business, dal costo di 300€ al mese, appositamente progettato per brand già affermati che puntano sulla personalizzazione e sullo studio del mercato per fare quel salto di qualità che li porterebbe a battere la concorrenza. A questi piani vanno aggiunti quelli dedicati alle Transactional Email, che hanno un costo variabile a seconda del numero di messaggi che si intende inviare, e quelli appositamente dedicati allo sviluppo di site ed e-commerce che anche in questo caso partono da un pacchetto gratuito fino ad un piano massimo di 30€ al mese che vede ridotti i costi di transazione per ogni vendita effettuata.

Leave a Reply