design thinking

Design thinking cos’è e a cosa serve

Il design thinking è un processo per risolvere i problemi dando priorità alle esigenze del consumatore, ponendole, quindi, sopra ogni altra cosa. Si basa sull’osservazione e sfrutta l’empatia.  Monitora come le persone interagiscono nel loro ambiente e impiega un approccio interattivo e pratico per creare soluzioni innovative. 

Il design thinking è stato creato da Tim Brown che ha anche coniato la parola che poi si è trasformata in una tendenza innovativa. Il design thinking è necessario perché le grandi aziende non hanno la capacità di essere creative e, in casi estremi, non sono in grado di creare nuovi prodotti e servizi che soddisfino le esigenze primarie dei loro clienti.

Il processo di design thinking ha 3 fasi: l’ispirazione, l’ideazione e l’implementazione. L’ispirazione include la ricerca e la comprensione del problema. L’ideazione implica l’elaborazione di idee e soluzioni basate sulla ricerca nella fase di ispirazione.  

Il design thinking coinvolge diverse figure, oltre a designer e sviluppatori, nel processo di progettazione del prodotto c’è anche lo studio della “personas”.  

Il Design Thinking ruota attorno a un profondo interesse e punta a sviluppare una comprensione totale a 360 gradi delle persone per le quali stiamo progettando i prodotti o servizi. È fondamentale osservare e sviluppare empatia con l’utente target anche dopo il lancio per studiare gli effetti.

Anche se può sembrare una pratica strana è molto diffusa in tutto il mondo. Per molte realtà oramai è indispensabile ed è parte del workflow. Chi ha usato il design thinking?

Ecco alcune delle organizzazioni più celebri che utilizzano il design thinking per creare soluzioni innovative:

-Toyota

-Apple

-Microsoft

-Samsung

-PepsiCo

-Nike.

La particolarità del Design Thinking è che i processi di lavoro dei designer possono aiutarci a estrarre, insegnare, apprendere e applicare sistematicamente queste tecniche incentrate sull’uomo per risolvere i problemi in modo creativo e innovativo – nei nostri progetti, nelle nostre attività, nei nostri paesi, e perfino nelle nostre vite.

Leave a Reply