Guide di marketing a 360° - Blog dedicato al marketing e ai marketers. Attraverso questo blog è possibile apprendere le regole del marketing a 360°. Le guide e i tutorial pratici riguardano in particolare i settori del Web Marketing, del Social Media Marketing, della SEO, della SEM, dell’article marketing e del marketing offline.

Come funziona Tinder

Come funziona Tinder

Molto del successo delle app di dating degli ultimi anni l’ha decretato tristemente la pandemia, per molto tempo è stato possibile conoscere gente nuova solo tramite queste app e i social network. Tinder è stata per molto tempo l’app più famosa per gli incontri on-line.

Anche se oggi ha molti più concorrenti che al momento del suo lancio, rimane la più scaricata.

I dati del 2021 parlano chiaro 450 milioni di download e oltre 65 miliardi di match prodotti.

Ma come fa a rimanere la più amata? Questo perché Tinder apporta costanti modifiche per essere sempre accattivante e soprattutto il suo team creativo studia le abitudini dei suoi utenti per trovare sempre nuove strategie… per far stragi di cuori e di download.

Ad esempio ha creato il ‘Dating Sunday’ che ricorre il 2 gennaio. Dopo Capodanno e le feste ogni anno torna l’appuntamento con il giorno con più ‘swype’ in assoluto.

Il suo funzionamento è molto semplice: bisogna creare un proprio profilo con una biografia e qualche foto e scorrere il catalogo virtuale per trovare qualcuno da incontrare.

Swype a destra per sì a sinistra per no. 

Il match avviene quando entrambe le persone hanno spostato il loro dito sulla destra, solo allora sarà possibile comunicare.

Ci sono le emoji e le gif ma a che tante iniziative di Tinder per favorire la conversazione come le cosiddette ‘Swipe night’ dove devi risolvere un caso o partecipare a un evento in stile virtual reality.

Ad un certo punto Tinder aveva dato anche la possibilità di condividere i buoni propositi.

Per migliorare le proprie possibilità e le proprie conquiste basta seguire i buoni consigli. Innanzitutto bisogna condividere almeno tre passioni e interessi, caricare almeno cinque foto (ma vanno bene anche dei video) e scrivere almeno una decina di parole.

Tinder aiuta i più timidi perché offre la possibilità di conoscere qualcuno senza dover approcciare uno sconosciuto al bar e magari beccarsi un bel no.